punto d’osservazione

ieri mi sono recata per necessità di rifornimento casalingo in un centro commerciale della zona e , siccome non ero di fretta, mi sono soffermata su una panchina a sorseggiare una bibita fresca e, mentre mi godevo il refrigerio, mi sono scoperta ad osservare i passanti . E’ stato divertente. C’erano i “forzati” dei saldi trascinati da mogli determinate alla ricerca dell’affare dell’anno; c’erano bambini per mano a nonni e nonne che cercavano un po’ di refrigerio e che intanto spillavano gelati e giochini inutili; c’erano ragazzini che, muniti di MP3, camminavano affiancati con lo sguardo perso a cercare qualche gratificazione negli sguardi dei passanti o nelle vetrine del centro;c’erano donne vestite come se dovessero sfilare in passerella e uscire a colazione con Brad Pitt che non si capacitavano che nessuno le notasse; c’erano le signore dell’Est, così facilmente individuabili con le loro belle pettinature cotonate, che  si commuovono davanti a trecento tipi di olive in salamoia  o di patatine in bellissime confezioni colorate perchè il comunismo non dava tutto questo. E c’ero anch’io che, man mano che osservavo, mi intristivo per lo spettacolo che l’essere umano da di sè avendo perso la dignità della propria individualità e la libertà di pensare con la propria testa. Ricordo che anche da bambina mi piaceva osservare le persone proprio perchè mi sembrava avessero ognuna qualcosa da dire ma adesso ciò che ricevo in cambio è sempre la stessa cosa. 

punto d’osservazioneultima modifica: 2008-08-03T11:42:34+00:00da mizarekyra
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “punto d’osservazione

  1. Effettivamente più il tempo passa, più la banalità, la conformità sembra dilagare in questo mondo. Ormai non ci si stupisce più per le cose semplici, come una bella nevicata… piuttosto si passa del tempo ad imprecare mentre si cerca di togliere la neve dall’apertura del garage, invece che osservare con quanta maestosità la natura può manifestarsi… ti auguro una buona serata…
    ps, nel mio blog ho un premio per te…

Lascia un commento